triglie pastellate in agrodolce ricetta

Triglie pastellate in agrodolce – ricetta

La triglia è un pesce comune dei nostri mari e delle nostre tavole. La triglie sono principalmente di due tipologia: di scoglio e di sabbia. Le Triglie Di Scoglio vivono a bassa profondità, il colore è rosso-arancio o rosso-bruno, il ventre chiaro, ha tre o quattro bande longitudinali giallo-dorate ed una rossa scura sui fianchi.

Le triglie erano già conosciute per la prelibatezza delle loro carni dagli antichi romani e greci. La lunghezza media delle nostre triglie è tra i 15 e i 30 cm, in casi eccezionali può arrivare a più di 40. Il periodo della riproduzione va da aprile a luglio. Si nutre di vermi, echinodermi e crostacei.

Preparazione ricetta triglie pastellate in agrodolce

Triglie pastellate in agrodolce – ricetta

triglie pastellate in agrodolce ricetta

Triglie pastellate in salsa agrodolce

Ingredienti

  • 12 triglie
  • 100 gr di insalata mista
  • q.b. zafferano (opzionale)
  • Olio di arachidi (per la frittura)
  • Sale grosso
    Pastella:
  • 200 gr di acqua frizzante
  • 20 gr di lievito di birra
  • 150 gr di farina 00
  • 10 gr di sale
  • 6 gr di zucchero

Istruzioni

  1. Prendere le triglie eviscerarle, squamarle e deliscarle
  2. Preparare in una ciotola la pastella miscelando l'acqua, il lievito, la farina, il sale e lo zucchero (e zafferano)
  3. Lasciare lievitare per circa 30 minuti
  4. Mettere l'olio di arachidi in una pentola e portarlo ad ebollizione (140°C)
  5. Pastellare le triglie e friggerle
  6. Emulsionare l'aceto, il miele e l'olio evo con una frusta elettrica per 2 minuti
  7. Impiattare sull'insalata con le triglie pastellate intiepidite
  8. Versare un cucchiaio di emulsione e servire
https://www.lorointavola.it/triglie-pastellate-in-agrodolce-ricetta/

Scopri i nostri prodotti tipici pugliesi prodotti tipici pugliesi vendita online olio extravergine di oliva

Elio Lacavalla Autore

Elio con 12 anni di esperienza nel campo della ristorazione e 8 anni di esperienza nel settore web marketing. Un corso di sommelier di olio di oliva di secondo livello e tanta passione per la cucina ed il mangiare bene :-) Sito web: Prodotti tipici pugliesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *