crisi consumi rapporto censis

La crisi ? – Solo prodotti di qualità a tavola

In un momento di recessione e di decrescita nei consumi alimentari, gli italiani non perdono la buona abitudine di ricercare prodotti di qualità.

crisi consumi rapporto censis

Secondo uno studio del Censis i consumi nel 2013 hanno subito un calo del 3,3% ma molto positiva la notizia riguardo prodotti biologici. Inoltre un trend positivo è segnato dall’export agroalimentare + 5,5%.

Per quanto riguarda prodotti di prima necessità si segnala un calo negli acquisti fino 5%, come:

  • acque minerali e succhi di frutta si registra un calo del 4,3%
  • pesce -5,3%
  • dolci -4,1%
  • frutta -3%
  • carne -2,6%

Invece si è registrata solo una lievissima flessione  nel consumo di vino e superalcolici -0,5%

Come gestiscono gli italiani i loro risparmi ?

  • Circa l’85% degli italiani fa più attenzione a ciò che acquista
  • Il 73% ha riorganizzato il modo di spendere puntando sulle promozioni ma sempre su prodotti di qualità medio alta
  • Il 59% ha eliminato pranzi e cene fuori e nei ristoranti

Per quanto la prima stima sui consumi sia negativa, è doveroso dire che gli italiani non hanno perso le loro abitudini culinarie, infatti anche se spendono meno, spendono bene. Molti hanno cambiato il loro stile di consumo ma non lo hanno peggiorato; infatti è in crescita il mercato del biologico con un fatturato stimato di 3,1 miliardi di euro:

  • il 41% acquista frutta e verdura biologica
  • il 33% acquista anche carne biologica

Un dato molto importante e interessante è che gli italiani (circa il 20%) fanno molta più attenzione alla filiera produttiva e si affidano ai prodotti tipici (olio, vino…) e cibi ricercati. Infatti l’Italia è il paese Europeo con un maggior numero di prodotti con certificazioni e denominazioni (DOP, IGP).

Il resto acquista in supermercati e grandi distribuzioni marche commerciali (Conad, Coop, Auchan, ecc.) per alimenti in scatola e confezionati.

Cosa fanno gli italiani prima di acquistare ?

Parola d’ordine è la sicurezza e l’origine del prodotto. Quindi per prima cosa si cercano informazioni sull’etichetta:

  • Origine del prodotto
  • Valori nutrizionali
  • La marca
  • Valori etici (prodotti equo-solidali)

Per scaricare il rapporto completo.

 

Riassunto
Rapporto censis - crisi e consumi sui prodotti alimentari
Nome articolo
Rapporto censis - crisi e consumi sui prodotti alimentari
Descrizione
Crisi in Italia non ferma gli italiani nella ricerca di prodotti alimentari alimentari di qualità. Aumenta l'export dei prodotti agroalimentari. Aumenta il consumo dei prodotti tipici.
Autore

Elio Lacavalla Author

Elio Lacavalla con 12 anni di esperienza nel campo della ristorazione e 5 anni di esperienza nel settore web marketing. Un corso di sommelier di olio di oliva di secondo livello e tanta passione per la cucina ed il mangiare bene :-) Sito web: Prodotti tipici pugliesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *