crespelle salate ricetta crepes salate

Crespelle salate – Ricetta crepes

Le crespelle salate sono una variante alle crepes dolci e sono ideali per preparare primi piatti sfiziosi.

Infatti le crespelle salate possono essere farcite con qualsiasi ingrediente che sia vegetale (zucchine, melanzane, funghi) o animale (pesce o carne). Oltre al ripieno la differenza di un piatto di crespelle salate la fa il sughetto a condimento.

La ricetta delle crespelle è indicata per circa 1 kg di impasto e consente di preparare circa 4 crepes salate di dimensioni grandi (diametro 26 cm). Invece per aumentare le porzioni basta utilizzare delle padelle per crepes più piccole non più grande di 20 cm.

Preparazione ricetta crespelle salate

Crespelle salate – Ricetta crepes

Tempo di preparazione: 1 ora, 30 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Porzione: 6

Crespelle salate – Ricetta crepes

Crespelle salate

Ingredienti

  • 20 gr di burro
  • 200 gr di farina 00
  • 4 uova
  • 500 ml di latte
  • Q.B. sale fino

Istruzioni

  1. Utilizzare le uova a temperatura ambiente e sbattere in una ciotola
  2. Fondere il burro e lasciarlo intiepidire
  3. Setacciare la farina ed aggiungere un pizzico di sale
  4. Aggiungere alla farina le uova e mescolare con una frusta
  5. Aggiungere latte pian pianino a temperatura ambiente (non freddo) e il burro fuso
  6. Mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo e denso
  7. Coprire con pellicola per alimenti e fare riposare 1 ora in frigo
  8. Preriscaldare la padella antiaderente
  9. Versare un mestolo di impasto alla volta e cuocere le crespelle salate
https://www.lorointavola.it/crespelle-salate-ricetta-crepes/

Scopri i nostri prodotti tipici pugliesi

prodotti tipici pugliesi vendita online olio extravergine di oliva

Riepilogo
recipe image
Ricetta
Crespelle salate
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale

L Oro in Tavola Author

L'Oro in Tavola blog dedicato a prodotti tipici pugliesi e ricette di cucina. Il blog offre anche sezioni con quiz, curiosità sui cibi ed il benessere alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *