ricetta bucatini amatriciana

Bucatini all’amatriciana

La ricetta dei bucatini all’amatriciana hanno origine nel paese omonimo, Amatrice appunto. Questo paese inizialmente abruzzese poi durante il fascismo passato sotto Rieti è famosa per l’amatriciana. Inizialmente l’amatriciana era bianca e si chiamava “gricia”, con l’arrivo del pomodoro dalle Americhe è diventata rossa così come la conosciamo oggi.

Che siano spaghetti o bucatini,la ricetta dell’amatriciana rimane un piatto molto forte di origine pastorale il cui ingrediente principale è il guanciale. Alcune alternative sono lo speck o la pancetta che la rendono più “light”.

Bucatini all'amatriciana
 
Tempi prep.
Tempi cott.
Tempo totale
 
Ricetta dei bucatini all'amatriciana
Autore:
Tipo ricetta: Primi Piatti
Cucine: Italian
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 300 gr bucatini
  • 200 gr guanciale a pezzi
  • 1 kg di passata di pomodoro
  • Cipolla
  • Q.B. olio extravergine di oliva
  • Q.B. sale
  • Q.B. pepe
  • Q.B. pecorino grattugiato
Preparazione
  1. Saltare in padella con olio extravergine di oliva e cipolla a pezzetti il guanciale.
  2. Togliere il guanciale dorato dalla padella e posarlo in un piatto
  3. Aggiungere nella padella la passata di pomodoro e lasciar cuocere a fuoco lento finchè la passata non si addensa
  4. Bollire l'acqua ed aggiungere i bucatini
  5. Scolare i bucatini al dente e versarli nella padella
  6. Aggiungere il guanciale e saltare il tutto
  7. Impiattare, aggiungere il pecorino grattugiato e ricoprire con un cucchiaio di sugo all'amatriciana

 

Riepilogo
recipe image
Ricetta
Ricetta bucatini all'amatriciana
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Media voto
41star1star1star1stargray Based on 1 Review(s)

Elio Lacavalla Author

Elio Lacavalla con 12 anni di esperienza nel campo della ristorazione e 5 anni di esperienza nel settore web marketing. Un corso di sommelier di olio di oliva di secondo livello e tanta passione per la cucina ed il mangiare bene :-) Sito web: Prodotti tipici pugliesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *