7 regole in cucina

7 regole base in cucina 2° parte

In questa prima parte del post abbiamo elencato alcuni consigli e regole base utili in cucina per cuocere pietanze di uso quotidiano limitando ai minimi termini il rischio di sbagliare la cottura. Oggi continuiamo il post parlando di patate a purè, patate al forno arrosto e pollo al forno.

D. Come schiacciare le patate

purè di patate

Questo metodo per preparare un purè in casa è molto semplice. Per prima cosa:

  1. Pelare e dimezzare 6 patate di media grandezza e metterle in una pentola
  2. Coprire con acqua fredda e aggiungere sale grosso q.b. (assaggeremo l’acqua durante la cottura)
  3. Portare ad ebollizione e poi coprire parzialmente la pentola con un coperchio
  4. Cuocere per 10-20 minuti a seconda del tipo di patata.
  5. Bucare con una forchetta le patate per testarne la cottura, quando diventano morbide primache arrivino a sfrantumarsi  toglierle dalla pentola e scolarle.
  6. Mettere le patate in un passasalsa con i buchi piu stretti e passarle
  7. Procedere per 2 volte come descritto nel punto 6
  8.  Mettere le patate in una pentola a fuoco lento ed aggiungere una noce di burro (30-50 gr) per un minuto
  9. Aggiungere in un mix ad immersione tre cucchiai di purè e renderlo arioso
  10. Mescolare il tutto con noce moscata, un pizzico di pepe  e formaggio a piacimento
  11. Servire caldo

E. Come arrostire le patate

patate al forno

Prima di tutto, mumisi di un tegame da forno e olio extravergine di oliva.

  1. Versare l’olio EVO nel tegame
  2. PElare le patate e tagliarle a pezzi grossolanamente
  3. Mettere le patate in una ciotola e marinarle con olio extravergine di oliva, aceto (anche balsamico), sale q.b. e pepe q.b. per una mezz’ora
  4. Portare il forno a 180°C
  5. Infornare per 40 minuti

In alternativa è possibile marinare le patate con il latte, ma in questo caso prima di infornare strizzare bene ed aggiungere pan grattato. Per arrostirle accendere il grill per qualche minuto.

F. Come arrostire un pollo

pollo-arrosto

Arrostire un pollo intero in casa non è una cosa impossibile.

  1. Aggiungere sale, pepe, una foglia di alloro, uno spicchio d’aglio schiacciato, e un mazzetto di timo alla cavità del corpo.
  2. Salare e pepare l’esterno e strofinare la pelle con del burro morbido
  3. Posizionare il petto verso il basso nella teglia per evitare che asciughi
  4. Cuocere in forno pre-riscaldato a 200° C per la metà del tempo di cottura (il tempo di cottura è determinato dalla seguente formula: 15 minuti per 450g di pollo, più 15 minuti).
  5. Girare il pollo e terminare la cottura con il petto verso l’alto.
  6. Una volta cotto, mettere il pollo su un piatto riscaldato e lasciare riposare per 15 minuti prima di servire per permettere ai succhi di stabilizzarsi e la carne di rilassarsi.

È possibile utilizzare un po ‘d’acqua bollente per sfumare la padella e utilizzarlo come il sugo. Questo metodo vi darà la pelle croccante e la carne umida.

Conosci altri consigli e regole per cucinare piatti perfetti ? Lasciaci un commento.

Riassunto
Regole e consigli in cucina
Nome articolo
Regole e consigli in cucina
Descrizione
7 Regole per una cucina semplice e perfetta. 2 parte
Autore

Elio Lacavalla Author

Elio Lacavalla con 12 anni di esperienza nel campo della ristorazione e 5 anni di esperienza nel settore web marketing. Un corso di sommelier di olio di oliva di secondo livello e tanta passione per la cucina ed il mangiare bene :-) Sito web: Prodotti tipici pugliesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *